Interventi per le Organizzazioni

Dal 2006 la dottoressa Laura Fumagalli ha lavorato come consulente psicologa per società di livello multinazionale tra cui Eni e società del settore bancario. E' stata consulente anche per piccole medie aziende, in particolare nel settore alberghiero. Svolge interventi di formazione, assessment e development center per la riorganizzazione delle risorse umane all'interno delle organizzazioni in fase di fusione, passaggio di proprietà, ampliamento dell'organico.

Dal suo trasferimento nel territorio trentino collabora con la Provincia Autonoma di Trento per la realizzazione dei corsi di formazione rivolti ai suoi dipendenti. Gli argomenti trattati in formazione riguardano le competenze trasversali come ad esempio: la comunicazione, la gestione dei conflitti, la negoziazione. Realizza corsi formativi sulla psicologia delle organizzazioni presso le sedi dell'Azienda Sanitaria del territorio trentino.

LA PERSONA AL CENTRO

public speaking

Ogni progetto di consulenza è realizzato partendo dalle esigenze specifiche dell’organizzazione che lo richiede. L’approccio di base pone sempre attenzione alla persona intesa come fattore chiave che contribuisce al raggiungimento degli obiettivi organizzativi vedendo al contempo in essi una fonte di motivazione e di soddisfazione per sé stessa. Tale approccio consulenziale intende valorizzare le caratteristiche personali (cioè gli atteggiamenti, i modi di agire e di relazionarsi con gli altri) che sono proprie della risorsa e che la contraddistinguono dalle altre. L’intervento di consulenza, dunque, intende rimettere in equilibrio dinamico le capacità espresse -oppure potenziali- della risorsa con la realizzazione del proprio mandato professionale. L’obiettivo è quello di creare una relazione di soddisfazione reciproca tra l’organizzazione e le persone che ne fanno parte.

LA PSICOLOGIA AL SERVIZIO DELLE ORGANIZZAZIONI

leadership

“Non è la specie più forte a sopravvivere e nemmeno la più intelligente ma quella più capace di adattarsi al cambiamento” Darwin

 

Le organizzazioni (aziende, società, cooperative …) hanno imparato che per restare al passo con i loro mercati di riferimento, per restare competitivi e per offrire servizi di qualità ai loro utenti è necessario evolversi: fusioni, ristrutturazioni di vario genere, ampliamento o riduzione dell’organico, passaggi di proprietà hanno caratterizzato il panorama nazionale e internazionale delle organizzazioni negli ultimi anni.

In questa fase di transizione economica, il patrimonio di risorse umane presente all’interno di ogni organizzazione è un patrimonio prezioso per questo è importante avere una fotografia chiara di quali siano le competenze, le capacità e le caratteristiche delle persone all’interno dei gruppi di lavoro. Esistono diversi tipi di interventi consulenziali, tra cui:

 

- Assessment center per identificare e aree di forza e le aree di miglioramento delle risorse;

 

- Development center per la pianificazione delle carriere e il talent manager;

 

- Laboratori formativi per valorizzare l’esperienza dei partecipanti;

 

- Feedback lab per potenziare la consapevolezza delle risorse e la loro capacità trasversali;

 

- Recruiting per la selezione delle risorse adeguate rispetto agli obiettivi del mandato;

 

- Diagnosi organizzativa per sapere cosa e come migliorare nella propria organizzazione, società, azienda;

 

- Valutazioni stress-lavoro correlato.

 

Particolare attenzione è dedicata alle capacità trasversali in particolare alla capacità di gestire il e promuovere il cambiamento. Tale capacità rappresenta il cardine -soprattutto nell’attuale fase di transizione economica- per permettere alla persona di crescere insieme all’organizzazione e per permettere alla persona di evolversi cambiando mansione a seconda delle richieste che arrivano dall’ambiente in cui si trova.

Share by: